Tags : Sanità

Complimenti vivissimi al prof. Gianluca Franceschini per il prestigioso riconoscimento

Desidero esprimere le mie congratulazioni al dott. Gianluca Franceschini, chirurgo senologo di valore assoluto, che è stato inserito tra i 107 migliori professori e ricercatori nel campo della ricerca, della medicina e della chirurgia. Un professionista serio e competente, dotato di un’umanità straordinaria.Un medico che nonostante la carriera brillante e i numerosi impegni, ha sempre […]Leggi...

Bene la firma del protocollo per la stabilizzazione dei precari.

Esprimo la mia soddisfazione per la firma delle principali sigle sindacali di medici e del comparto Sanità del protocollo d’Intesa in merito ai processi di stabilizzazione all’interno del Servizio Sanitario Nazionale. Oggi nel Lazio ci sono ancora 4.800 lavoratori e lavoratrici della sanità che hanno un contratto a tempo determinato, e a questi lavoratori è […]Leggi...

Stanziati circa 50 milioni di euro per prestazioni ambulatoriali e

Bene il piano della Regione per il recupero delle prestazioni sanitarie nelle strutture pubbliche di tutto il territorio laziale. Si tratta di un ingente impegno economico, circa cinquanta milioni di euro, che consentirà entro la fine dell’anno di erogare tutti gli interventi chirurgici, gli screening oncologici e, in particolare, le visite ambulatoriali che a causa […]Leggi...

Nel Lazio cambierà il volto degli ospedali

Desidero esprimere tutta la mia soddisfazione per il Piano decennale di investimenti nell’edilizia sanitaria approvato oggi dalla Giunta regionale. Si tratta di una misura del valore di circa un miliardo di euro, che determinerà un cambiamento radicale in positivo dei nostri ospedali e delle nostre strutture sanitarie. Con gli interventi previsti nel piano andremo a […]Leggi...

Approvata oggi la mia mozione sui disturbi del comportamento alimentare

È stata approvata oggi la mozione che ho presentato insieme alla collega Michela Califano, con la quale si impegna la Giunta ad implementare i servizi dedicati alla cura dei disturbi alimentari, con specifico riferimento alle strutture residenziali, assolutamente carenti nella nostra Regione.  Si tratta di un atto significativo, soprattutto alla luce dell’incremento di questo tipo di […]Leggi...