Sulla legge elettorale

 Sulla legge elettorale

 Il maggioritario sarebbe la scelta migliore, ma come ha detto Matteo Renzi nessun problema se la riforma della legge elettorale dovesse basarsi sul proporzionale e con uno sbarramento del 5%.

Tuttavia è imprescindibile introdurre le preferenze.

Ci auguriamo che tutte le forze politiche, a iniziare da quelle di maggioranza, convergano su questo elemento che è imprescindibile per dare ai cittadini uno strumento di maggiore incisività nella scelta dei parlamentari e per rafforzare il rapporto tra elettori ed eletti che è fondamentale per il buon funzionamento del Parlamento e per una tutela delle istanze dei territori.

Inoltre, dopo il taglio dei parlamentari, è ancora più importante che la scelta torni ai cittadini e non solo ai partiti