Un nuovo consultorio per Civitavecchia. La Regione Lazio sempre più vicina alle esigenze delle famiglie

 Un nuovo consultorio per Civitavecchia. La Regione Lazio sempre più vicina alle esigenze delle famiglie

Oggi pomeriggio, insieme all’assessore Alessio D’Amato, alla direttrice generale dell’Asl Roma 4 Cristina Matranga, al collega consigliere Emiliano Minnucci e agli amministratori del territorio, abbiamo inaugurato il nuovo consultorio di Civitavecchia, che torna all’interno dell’ospedale San Paolo con una veste rinnovata e numerosi servizi per rispondere alle esigenze delle donne e delle famiglie.

La struttura offrirà infatti prestazioni quali ginecologia, ostetricia, infermieristica, endocrinologia e andrologia, pediatria, assistenza sociale, sostegno all’allattamento e corsi pre-parto. Sarà inoltre disponibile un servizio gratuito di fondamentale importanza quale lo “Spazio giovani“, che prevede iniziative rivolte agli adolescenti, alle loro famiglie e alle scuole sui temi della sessualità, della contraccezione, della sfera affettiva e delle relazioni interpersonali e familiari dei ragazzi.

Si tratta di un presidio estremamente significativo per la città di Civitavecchia e un ulteriore passo avanti complessivo della Regione Lazio, a seguito dello stanziamento di oltre 850 mila euro per il Piano della “Promozione del benessere della persona attraverso l’accesso ai consultori familiari”, per i quali è inoltre previsto un ampio progetto di riqualificazione edilizia e tecnologica. In un momento in cui, a livello nazionale, il Governo con la nuova manovra finanziaria ha deciso di tagliare di oltre il 10% i fondi per la sanità pubblica, ritengo fondamentale valorizzare quanto la Regione Lazio ha fatto e continuerà a fare in questo ambito, a sostegno delle fasce di popolazione maggiormente bisognose di assistenza.