Approvata oggi la mia mozione sui disturbi del comportamento alimentare

 Approvata oggi la mia mozione sui disturbi del comportamento alimentare

È stata approvata oggi la mozione che ho presentato insieme alla collega Michela Califano, con la quale si impegna la Giunta ad implementare i servizi dedicati alla cura dei disturbi alimentari, con specifico riferimento alle strutture residenziali, assolutamente carenti nella nostra Regione. 

Si tratta di un atto significativo, soprattutto alla luce dell’incremento di questo tipo di patologie: nel Lazio nel primo semestre del 2020 sono stati rilevati molti nuovi casi di Disturbi del comportamento alimentare rispetto all’anno precedente è ancora più grave è la situazione nel 2021, anche a causa della situazione emergenziale legata al Covid-19.

Quest’anno infatti sono purtroppo aumentati ancora, in una media del 30%, con un ulteriore abbassamento della fascia di età (13-16 anni) e un incremento delle diagnosi soprattutto di anoressia nervosa. Nella nostra Regione esistono esempi di eccellenza nelle cure di questa patologia, come il Santa Maria della Pietà ma mancando completamente le strutture residenziali molti cittadini sono costretti a recarsi fuori regione. Ringrazio l’assessore D’Amato per aver recepito la nostra istanza e mi auguro verrà finalmente data una risposta certa anche nei tempi all’improcrastinabile fabbisogno regionale in termini di strutture residenziali per la cura dei disturbi alimentari.