TURCHIA: UNA DEMOCRAZIA IN PERICOLO

Sono preoccupata per l'ondata di arresti in Turchia contro i leader del partito filo curdo Hdp, terza forza nel Paese e in Parlamento:  in carcere Selahattin Demirtas, Figen Yüksekdag e anche altri nove deputati dell'Hdp, tra cui l'attore Sirri Süreyya Önder, figura emblematica della sinistra turca. Si ha il sentore di una rappresaglia che ripropone, con drammaticità, una questione irrisolta, quella curda, che Erdogan vuole soffocare. E' paradossale, inoltre, che la lotta al terrorismo passi non per una sensibilizzazione dell'intera società turca, ma con l'oscuramento del web ed un giro di vite contro la stampa non allineata. La lotta al terrorismo che sta conducendo il presidente Erdogan non può trasformarsi in una vera e propria persecuzione che prende di mira la libertà di opinione e mette in serio pericolo il concetto di democrazia.