T LETTER aprile 2019

T LETTER aprile 2019

Caro amico, gentile amica,
ecco il resoconto delle mie attività fuori e dentro l’aula del consiglio regionale del Lazio. Questo ultimo periodo è stato intenso, denso di iniziative. Mi fa piacere condividerle con voi.
Colgo l’occasione per ricordarvi che la mia segreteria è a vostra disposizione, per qualsiasi necessità, scrivendo all’indirizzo e mail mtidei@regione.lazio.it o telefonando ai numeri 06 65937230 – 2900.
Buona lettura!
***
ENTRO NEL CONSIGLIO ITALIANO PER I RIFUGIATI
Continua il mio impegno di sempre 
Sono diventata socia del Consiglio italiano per i Rifugiati. Il Consiglio Italiano per i Rifugiati è un’organizzazione umanitaria indipendente costituitasi nel 1990 in Italia, su iniziativa delle Nazioni Unite, con l’obiettivo di difendere i diritti dei rifugiati e dei richiedenti asilo. Il CIR lavora per favorire l’accesso alla protezione delle persone che fuggono da guerre e persecuzioni e per contribuire a costruire condizioni di accoglienza e integrazione dignitose, nel pieno rispetto dei diritti umani. Lunedì 15 aprile il consiglio direttivo del sodalizio ha dato via libera alla mia adesione. Si tratta di un riconoscimento importante in continuità con il mio impegno di sempre a favore degli uomini, delle donne e dei bambini che scappano da paesi in guerra o che non garantiscono i loro diritti umani. Desidero ringraziare Sandra Zampa, mia ex collega in parlamento, vice presidente del CIR per aver proposto al consiglio la mia adesione.

 

AUSCHWITZ. UNA FERITA SEMPRE APERTA
In visita ai campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau con gli studenti del Lazio
Tra il 14 e 16 aprile ho partecipato al viaggio della memoria sui luoghi della Shoah, che ha visto la partecipazione di oltre 500 studenti provenienti dalle scuole di tutto il Lazio. È stata un’emozione profonda visitare quei luoghi e ascoltare dalla voce dei testimoni (Samuel Modiano e le sorelle Tati e Andra Bucci) i racconti di quell’orrore. Un’emozione ancora più profonda dialogare con i ragazzi, vigili, attenti, pienamente consapevoli di quel che ha significato Auschwitz come spartiacque della storia dell’umanità.
 

 UN ANNO DI AMMINISTRAZIONE ZINGARETTI

La buona politica e la buona amministrazione per gli uomini e le donne del Lazio
Nicola Zingaretti ha celebrato un anno dalla sua riconferma alla guida della Regione Lazio. In questo anno si è fatto molto per il sociale, per lo sviluppo del territorio e per la tutela dei più deboli. Resta ancora moltissimo da fare, continuando comunque su una strada già tracciata. Per il futuro il Presidente ha annunciato il lancio del reddito solidale per i disoccupati con più di 58 anni, che non hanno altra forma di sostegno. Su questo progetto si investiranno 12 milioni di euro. Il Lazio va avanti.

 

IN CONSIGLIO

CONTRO LA CIRCONCISIONE CLANDESTINA
Una mozione per rendere sicura la pratica della circoncisione
Ho presentato, in consiglio regionale, una mozione che impegna l’assessore alla sanità ad attivarsi nei confronti del governo, affinché la circoncisione venga ricompresa nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza. Questo per far sì che scompaia la piaga delle operazioni casalinghe, fatte in ambienti non idonei da un punto di vista igienico e svolte da medici improvvisati. Usanza che si tramuta in gravi infezioni che, in alcuni casi, come si evince dalle recenti cronache, porta alla morte dei bambini oggetto degli interventi chirurgici improvvisati. Si impegna inoltre l’assessore a sottoscrivere idonei protocolli di intesa con le strutture sanitarie regionali al fine di poter praticare, in sicurezza, la circoncisione.
MINORI NON ACCOMPAGNATI
Presentata la mia proposta di legge
Ho presentato una proposta di legge per favorire l’integrazione dei minori non accompagnati, attraverso progetto concreti e per supportare i tutori volontari che con grande generosità si dedicano a chi è più vulnerabili. Troverai qui il testo della legge. A questo link potrai guardare il mio video esplicativo. Troverai qui un mio articolo, pubblicato dall’agenzia Dire, che parla dei tutori volontari. Troverai qui il video di una trasmissione web dell’agenzia Dire, condotta da Sandra Zampa, dove presento la mia proposta di legge.

EQUO COMPENSO
Una legge di civiltà per la dignità del lavoro
Abbiamo appena approvato la legge regionale che stabilisce il diritto all’equo compenso per i liberi professionisti. Una misura a favore soprattutto dei giovani che si avviano alla libera professione che in questi anni, complice una devastante crisi economica, si sono sentiti costretti ad accettare incarichi al ribasso, con compensi che spesso ledono la loro dignità e che non vedono adeguatamente riconosciuta la loro professionalità.

Al VIA IL LAVORO SUL TESTO UNICO DEL COMMERCIO
La commissione sviluppo economico ha avviato l’analisi del testo
In Commissione Sviluppo Economico abbiamo iniziato a votare gli emendamenti al nuovo Testo Unico del Commercio. Si tratta di un testo atteso da anni contenente una normativa chiara e al passo con i tempi, con meno adempimenti e procedure semplificate. Precise linee guida: semplificazione, programmazione e innovazione. Un deciso passo avanti che riguarda migliaia di aziende e di operatori. Il commercio è un importante motore di crescita del Paese, fonte di vitalità per molti territori. A noi il compito di creare le migliori condizioni per il suo sviluppo.

FAMIGLIE: NESSUN RITORNO AL MEDIOEVO
La regione a sostegno delle famiglie del Lazio
La Regione Lazio ha presentato un pacchetto di misure per oltre 40 milioni di euro. La famiglia va aiutata con azioni concrete, dai soldi per gli asili nido, alle assunzioni nei consultori, ai fondi per l’autoimpiego e il welfare aziendale. La natalità si sostiene mettendo risorse, non chiacchiere, su strumenti utili a conciliare i tempi del lavoro con quelli della famiglia. A fronte di chi manifesta per far tornare l’Italia nel medioevo c’è chi le famiglie le aiuta sul serio. Qui le info.

 

ATTIVITÀ NEL TERRITORIO

SANTA MARINELLA: PER IL SOCIALE, CON I VOLONTARI DELLA MISERICORDIA
Uno splendido pomeriggio con eroi silenziosi, che si spendono al servizio del prossimo
Ho incontrato i volontari della Misericordia di Santa Marinella. 92 persone al servizio di chi ha più bisogno. Dagli interventi per le emergenze in ambulanza, al punto di ascolto, alla consulenza psicologica gratuita, al trasporto a scuola dei ragazzi diversamente abili, a tanti altri servizi a chi da solo non ce la fa. È l’Italia migliore, quella che senza chiedere nulla in cambio, si spende per gli altri e arriva dove le Istituzioni a volte non arrivano. L’Italia di cui andare orgogliosi.

PESCA SPORTIVA NEI PORTI DEL LAZIO
Illustrato a Civitavecchia il protocollo d’intesa
L’11 aprile a Civitavecchia, in concomitanza con la “giornata del mare”, ho relazionato al convegno “Pesca sportiva e ricreativa nei porti”. Si è presentato il protocollo d’intesa tra la Regione, la Direzione Marittima, l’Autorità di sistema portuale e le Federazioni di pesca sportiva. Con il protocollo verrà avviato un percorso che dovrà facilitare la pesca sportiva nei porti del Lazio. Un’attività sportiva e ricreativa che coinvolge migliaia di persone. Tanti i pescatori intervenuti, grande entusiasmo e molti spunti per proseguire il lavoro, che seguirò in prima persona.


TREVIGNANO: A CONVEGNO SULLE RETI D’IMPRESA
Un confronto positivo con le realtà territoriali
Ho partecipato al convegno sulle “Reti di Impresa” regionali insieme ai colleghi consiglieri regionali Emiliano Minnucci e Marta Leonori. Presenti l’assessore regionale allo sviluppo economico Gian Paolo Manzella e il capo di gabinetto del presidente della regione Lazio Albino Ruberti.  Abbiamo fatto, di fronte ad una platea di amministratori ed imprenditori del territorio, il punto della situazione e ricevuto spunti e indicazioni per la promozione territoriale intercomunale e nuove strategie per la crescita economica, turistica e culturale dei nostri luoghi. Presto una mia proposta sulle reti d’impresa.

RILANCIARE I CONSULTORI
Regione Lazio in prima fila per il potenziamento dei servizi
Ho partecipato al convegno sui consultori familiari di Ladispoli e Cerveteri, organizzato dal Coordinamento Donne Resistenti. Molta partecipazione e interventi che hanno spaziato dalla storia delle strutture, alle condizioni in cui versano attualmente e alle prospettive per il futuro. Regione Lazio ha avviato un percorso di potenziamento dei consultori, stanziando fondi e stabilendo l’assunzione di 100 nuovi operatori.

FIUMICINO: NO AL BULLISMO
L’impegno concreto della regione
Ho partecipato, l’8 aprile, al convegno “bullismo e famiglia”. Con me il Garante regionale dell’Infanzia Jacopo Marzetti, all’Assessore all’Istruzione Paolo Calicchio e alla giornalista Francesca Procopio. L’evento si è tenuto all’istituto comprensivo di Passoscuro (Fiumicino). Si sono analizzati i ruoli della famiglia, della scuola, dei media. Ho portato l’impegno concreto della Regione Lazio che è stata la prima regione in Italia a dotarsi di una legge contro il bullismo, erogando finanziamenti agli istituti scolastici, ai comuni e alle associazioni per contrastare questo fenomeno. Presto un nuovo bando.


CIVITAVECCHIA E BRACCIANO: L’IMPEGNO PER LA SANITÀ’
I nuovi investimenti della regione sui territori del litorale Nord e nell’area del lago di Bracciano
Una giornata importante per la sanità, quella del 18 marzo. Inaugurate dall’assessore alla sanità Alessio D’Amato e dal direttore generale della ASL RM4, Giuseppe Quintavalle, il reparto di osservazione breve intensiva al San Paolo di Civitavecchia e l’unità di week surgery, del laboratorio analisi e della sala gessi dell’ospedale di Bracciano.  L’impegno concreto di Regione Lazio per il miglioramento dei servizi sanitari.

LADISPOLI: ALMIRANTE? NO GRAZIE
Una battaglia contro l’intitolazione di una piazza al leader fascista
Il 16 marzo a Ladispoli ho partecipato alla manifestazione contro l’intitolazione di una piazza a Giorgio Almirante. Il suo nome è legato al fascismo, alla promulgazione delle leggi razziali, alla repubblica sociale italiana e ad un atteggiamento di sostanziale paternalismo rispetto alle frange della destra estrema che hanno insanguinato il paese negli anni ’60 e ’70. Siamo di fronte ad una provocazione gratuita cui non è stato possibile assistere in silenzio. Guarda il video con la mia intervista.

DONNE E LAVORO
La situazione femminile in bilico tra lavoro e cura della famiglia
Riportare i grandi temi della politica sui territori. A Campagnano con la giornalista Flavia Perina, Lella Golfo, Presidente della Fondazione Bellisario e Amalia Bruschi, Assessore alle Politiche sociali abbiamo parlato di donne e lavoro, della strada fatta e di quella ancora da fare.

A FIUMICINO PER LA DIFESA DELLE NOSTRE COSTE
Un incontro sull’erosione costiera per presentare il piano d’azione della regione
22 marzo. A Fiumicino con l’assessore Mauro Alessandri ed il sindaco Esterino Montino. Si è parlato del Piano integrato per la difesa delle coste su cui avevo presentato una mozione in consiglio. Sono stati stanziati, a tutela del litorale laziale, 30 milioni di euro. Significativa la presenza di amministratori locali dei comuni costieri e di operatori del settore balneare, che hanno posto diversi interrogativi sulle politiche della Regione Lazio contro l’erosione costiera.

CIVITAVECCHIA: UNA PANCHINA ROSSA
Contro la violenza di genere, contro il femminicidio

Con Stefano Marino sulla panchina rossa che ha donato alla città, portando avanti una coraggiosa azione di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Grazie Stefano.

 

Chiudo, come sempre, sottoponendovi i bandi e le opportunità di finanziamento europee, nazionali e regionali.

ARRIVEDERCI AL PROSSIMO NUMERO DELLA NEWSLETTER!