Roma, 3 set.  – “Un piano straordinario per l’assunzione di 150mila
docenti precari a settembre 2015, più risorse per la scuola con la
legge di stabilità, spazio al merito degli insegnanti: le linee guida
della riforma della scuola vanno nella giusta direzione, che è quella
della valorizzazione di un comparto strategico per lo sviluppo e per
la crescita del nostro Paese, il motore dell’Italia per il nostro
futuro”. Lo dichiara, in una nota, la deputata del Pd, Marietta Tidei.
“Soprattutto – sottolinea Tidei – un elemento prioritario di questa
riforma è la volontà di coinvolgere tutti i protagonisti del mondo
scolastico per costruire una riforma non calata dall’alto, ma al
contrario una riforma che va incontro alle esigenze del settore,
offrendo soluzioni concrete e tangibili: bene quindi la ‘campagna
ascolto’ lanciata da Renzi”. “Il Pd – conclude la deputata del Pd – è
pronta a sostenere il Governo nella sua azione riformatrice, la sola
che può permetterci di uscire concretamente dalla crisi”.