POMEZIA: IL ROGO SI POTEVA EVITARE

Sono vicina ai cittadini di Pomezia e dei Comuni limitrofi che stanno vivendo giornate di apprensione per la loro salute. Il rogo divampato all'impianto di stoccaggio di
materiali plastici, gestito dall'azienda Eco X, a Pomezia ha rappresentato un evento drammatico per la comunità locale. Bisogna agire per arginare le conseguenze nocive della nube tossica che si è sprigionata durante l'incendio. Spiace constatare che il sindaco Fucci abbia sottovalutato le segnalazioni, giunte da più parti, volte a porre l'attenzione sui pericoli legati al sito. I cittadini, infatti, avevano esibito fotografie e documenti
all'interno degli esposti presentati per mettere in evidenza i pericoli legati alle modalità di stoccaggio dei rifiuti plastici. Perché Fucci ha ignorato tutto ciò? Ci aspettiamo, data la gravità dell'accaduto e l'evidente omessa vigilanza da parte del primo cittadino, una risposta pronta e precisa.