Interrogazione al Ministro dell’Interno per approfondire le motivazioni per le quali il commissario straordinario di Tivoli non procede a firmare il contratto dell’igiene urbana per il 2013

Interrogazione al Ministro dell’Interno del 19 giugno 2013 per approfondire le motivazioni per le quali il commissario straordinario di Tivoli non procede a firmare il contratto dell'igiene urbana per il 2013, per cui non si proceda all'approvazione del piano industriale dell'Asa spa, per le quali un funzionario pubblico, quale il commissario straordinario di Tivoli, abbia provveduto alla nomina, intuitu personae, di un consulente esterno al comune e all'azienda senza il preventivo riscontro sulle professionalità interne agli enti e senza la pubblicazione di un avviso per la valutazione di ulteriori profili professionali.