I DIRITTI UMANI PILASTRO DELLA DEMOCRAZIA

I diritti umani sono la chiave per l'integrazione e lo sviluppo delle democrazie. In un periodo storico in cui "il governo del popolo" di molti paesi è messo a repentaglio da una miriade di fenomeni diversi tra di loro, da una sbagliata gestione dei flussi migratori al terrorismo, solo per citarne alcuni, è necessario focalizzare l'azione politica, diplomatica, ma anche culturale e sociale, sugli elementi che possono fungere da protezione e al tempo stesso da rilancio per le democrazie stesse.

Ho avuto modo di parlarne alla sessione inaugurale della Human Dimension Implementation Conference, la più grande conferenza diritti umani e la democrazia in Europa, dove ho avuto l'onore di rappresentare l'Assemblea parlamentare dell'Osce in qualità di vicepresidente.

I diritti umani sono la chiave di volta dell'architettura democratica. Guardiamo, ad esempio, alla questione dell'immigrazione. Il lavoro portato avanti dal governo italiano ha determinato un contenimento dei flussi, ma non possiamo voltarci dall'altra parte di fronte alle condizioni disumane in cui vivono i migranti bloccati nei centri di detenzione libici: la salvaguardia della dignità delle persone deve costituire un imperativo morale per tutti i decisori politici. Sicurezza e umanità devono essere le facce di una stessa medaglia.

In questo quadro i diritti umani non possono essere trascurati. La sfida prioritaria che l'Occidente democratico dovrà affrontare nei prossimi anni si giocherà proprio sul fronte dell'integrazione, sulla nostra capacità non solo di saper accogliere chi fugge da guerre,
persecuzioni o terribili condizioni economiche, ma anche di far sì che queste persone si sentano parte integrante delle nostre comunità in un quadro preciso di diritti e di doveri.

In tema di discriminazione e intolleranza va inoltre rilevato che sono sempre più frequenti le manifestazioni di sentimenti razzisti, xenofobi, antisemiti.
L’intolleranza religiosa e l’emarginazione sociale, così come la discriminazione delle comunità Lgbtq portano spesso ad atti di violenza nei confronti di un numero sempre maggiore di individui.