Giustizia, Tidei (Pd) a Governo: Più fondi per formazione tirocinanti

Roma, 6 mar. - Destinare più fondi alla specializzazione dei tirocinanti negli uffici giudiziari. E' quanto chiede la deputata del Partito democratico, Marietta Tidei, in un'interrogazione depositata alla Camera. "I tirocinanti della giustizia in Italia - sottolinea Tidei - sono poco meno di tremila: hanno ormai acquisito un ragguardevole bagaglio di competenze e di professionalità, che se venisse disperso inciderebbe negativamente sul livello di efficienza degli uffici giudiziari. La legge di stabilità, spiega Tidei, ha destinato 15 milioni di euro per lo svolgimento di un periodo di perfezionamento, da completare entro il 31 dicembre 2014, per coloro che hanno completato il tirocinio formativo presso gli uffici giudiziari: si tratterebbe di lavoratori cassintegrati, in mobilità, socialmente utili e disoccupati. Chiediamo al governo - prosegue Tidei - di mettere subito a disposizione l'intera somma al progetto formativo."

L'interrogazione, sottoscritta da altri 33 deputati del Pd, chiede all'esecutivo anche di valutare la possibilità di una regolarizzazione contrattuale dei tirocinanti a partire da gennaio 2015, a conclusione del periodo di perfezionamento.