CLIMA: TRUMP, COSA FAI?

L'uscita degli Stati Uniti dall'accordo Cop21 siglato a Parigi rappresenterebbe un errore gravissimo: mi auguro che il presidente Trump non dia seguito alle voci che sono trapelate sul suo orientamento e che saranno rese pubbliche tra qualche giorno. L'accordo di Parigi, che ha registrato il contributo fondamentale dell'amministrazione Obama, non può essere depotenziato dall'uscita di un partner strategico come gli Stati Uniti per conseguire i risultati programmati, cioè limitare l'incremento del riscaldamento globale a meno di 2 gradi Celsius rispetto ai livelli preindustriali. Tutti sono chiamati a mantenere fede agli impegni presi: l'atteggiamento antiambientalista di Trump rischia di mandare a gambe all'aria un accordo che è importante per il presente e per il futuro dell'intero pianeta.