CAMMINI E PERCORSI: UN’OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI

Immobili di grande pregio storico culturale a canone zero ad associazioni, cooperative e imprese che abbiano in prevalenza soci under 40. Parliamo di 103 strutture in tutta Italia di proprietà dello Stato, degli Enti Locali e di Anas. “Cammini e percorsi”. E’ questo il nome dell’iniziativa promossa dall’Agenzia del Demanio e dal Ministero per i Beni le Attività Culturali ed il Turismo che punta alla riqualificazione e al riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Lo scopo è quello di creare una rete di imprese, profit e no profit, capaci, attraverso il “turismo lento”, di creare occupazione, valorizzare le bellezze ed i prodotti dei territori, rinsaldare legami forti con le comunità di riferimento. Si tratta di un’occasione unica, nata dalla volontà dei ministri Franceschini e Del Rio, che vuole superare la logica del finanziamento attraverso il prestito bancario. Il canone zero dà la possibilità di avviare un solido discorso a tutti quei soggetti, in primis le associazioni che, pur avendo le capacità tecniche e culturali, restano esclusi dai prestiti bancari. Il bando vero e proprio è previsto per giugno di quest’anno. La gara verrà allestita a partire dai suggerimenti che perverranno dalla fase di ascolto in forma di questionario, già attiva. Possono proporre le proprie idee tutti i cittadini, giovani imprenditori, viaggiatori lenti, terzo settore ed altri soggetti potenzialmente interessati a contribuire all’iniziativa. Troverete il questionario a questo link. https://goo.gl/forms/H1Yl4alkSYWqBbsn1