Ambiente, rivedere Aia per Torrevaldaliga Nord. Adeguare le emissioni a riferimenti Ue

Occorre una revisione dell'Autorizzazione integrata ambientale (Aia) concessa alla centrale di Torrevaldaliga Nord per adeguare le emissioni ai riferimenti suggeriti dalle nuove migliori tecniche disponibili (Bat), alla luce dei contenuti del documento di riferimento europeo (Bref) in corso di pubblicazione da parte della Commissione europea.  Ho presentato  una mozione nell'aula della Camera sulla vicenda della centrale termoelettrica di Torrevaldaliga Nord. Con questa mozione  ho chiesto un impegno al Governo per la revisione dell'Aia in modo da adeguarla ai nuovi parametri europei, sottolineando che è necessaria anche una verifica puntuale del rispetto delle prescrizioni imposte dall'Aia attualmente vigente.  L'area di Civitavecchia  è sottoposta da molti anni a una notevole pressione ambientale: il rinnovo dell'Aia del 2013 ha già introdotti importantissimi passi in avanti, come una concentrazione più restrittiva per tutti i macroinquinanti e un limite massimo all'emissione del monossido di carbonio. Con questa mozione puntiamo a un ulteriore passo in avanti necessario per diminuire ulteriormente l'impatto ambientale sul territorio.